top of page
  • Immagine del redattoreArianna Vianelli

Risotto sfumato alla birra con coniglio alla maggiorana

Risotto sfumato con birra e coniglio alla maggiorana

Preparazione: In una pentola far soffriggere dello scalogno tritato con un filo d’olio, aggiungere un la polpa di un coniglio tagliata a piccoli pezzetti con il coltello, far rosolare per alcuni minuti e annegare letteralmente il conècc con mezza bottiglia di Franciacorta. Continuare la cottura per mezz’ora, aggiungere sale, pepe e maggiorana, lasciare insaporire per altri dieci minuti, aggiungere ancora un po’ di olio EVO e una noce di burro. A parte preparare il risotto secondo ricetta tradizionale ma sfumandolo con la birra (resterà più dolce e delicato e in leggera contrapposizione con l’acidulo dato dal Franciacorta al coniglio). A metà cottura aggiungere una parte del coniglio. Dopo circa 12/14 minuti il riso è pronto quindi spegnere il fuoco e mantecare con del Grana Padano. Impiattare aggiungendo il coniglio rimanente e il suo condimento, un filo d’olio e un rametto di maggiorana fresca.

NEWS: L’abbinamento?  Di certo ottimo con un Franciacorta Brut ma la verità è che il risotto è stato assaporato con due diverse birre Saison: una Malombra del Birrificio Endorama di Bergamo (http://www.endorama.it) e una New Morning del Birrificio del Ducato di Parma (www.birrificiodelducato.net). Ringrazio, anche a nome degli altri Tucchi, Stefania Pompele (terrauomocielo.net) per l’occasione offerta, per tutte le birre e le loro storie.

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page