top of page
  • Immagine del redattoreArianna Vianelli

Carbonara con carciofi e speck

Innanzitutto…buon anno!

Questo è il primo post del 2014 e giusto per mantenere lo stile  al quale sono, e soprattutto, siete abituati vi propongo uno spaghettone.

Qualcuno di certo potrebbe aver da ridire sulla scelta della ricetta che non è proprio leggera. Dopo le feste tutti si ritrovano un paio di chiletti di troppo e con essi anche il buon proposito (ed è quello che va per la maggiore per l’anno nuovo, qualsiasi anno sia!) di  mettersi a dieta, riprendendo (sempre che ci fossero :-)) abitudini alimentari e uno stile di vita più sani.

Probabilmente molti hanno una forza di volontà maggiore (per queste cose) rispetto a me (tanto di cappello e plauso) ma nella mia personalissima esperienza restano solo i buoni propositi: parole sussurrate al vento che in realtà volano lontano in men che non si dica, appena in tempo per mettermi ai fornelli.


carbonara carciofi e speck 3

Ora vi scrivo la ricetta e vedrete che in realtà, se si sta attenti e non si aggiungono troppi grassi, anche questa pasta non è poi così pesante. Piccoli accorgimenti sia nelle quantità che nell’utilizzo di olio e altri condimenti possono davvero fare la differenza.

Ingredienti per quattro persone:

  1. 300 g di spaghettoni (non cedo…Benedetto Cavalieri)

  2. 2 albumi e 1 tuorlo d’uovo

  3. 2 carciofi 

  4. 2 fette di speck di circa 0,5 cm di spessore

  5. 30 g di formaggio tipo Grana

Lavare e pulire dalle foglie più esterne i carciofi, tagliarli a spicchi molto sottili e immergerli in acqua acidula con del succo di limone perché non si scuriscano.

Tagliare a striscioline lo speck e saltarlo in una padella antiaderente. Aggiungere anche i carciofi insieme ad un bicchiere di acqua. Aggiustare di sale e pepe.

Nel frattempo cuocere gli spaghettoni in abbondante acqua salata, scolarli molto al dente ed unirli al condimento insieme ad un mestolo di acqua di cottura.

Mentre la pasta si insaporisce e finisce di cuocere, sbattere in un recipiente il tuorlo e i due albumi (per chi volesse è possibile aggiungere del formaggio grattugiato ma io non lo amo molto e per non esagerare con i grassi aggiunti lo evito).

Spegnere la fiamma sotto la padella degli spaghetti, aggiungere le uova sbattute ed amalgamare bene.


carbonara carciofi e speck 2

Impiattare aggiungendo una macinata di pepe, delle scaglie di formaggio ed un filo di olio extra vergine d’oliva crudo.

Faccio la brava e per oggi niente vino in abbinamento, non si può proprio avere tutto!

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page