top of page
  • Immagine del redattoreArianna Vianelli

Crema di cetrioli con gamberi e germogli

Crema di cetrioli, gamberi e germogli

Questa è una ricetta freschissima e leggera, adatta per un antipasto estivo. L’ispirazione è nata dalla volontà di utilizzare i germogli che pochi giorni fa mi sono stati proposti con una zuppa di monococco, verdure e ragout di cortile (piatto di Vittorio Fusari) e mi hanno molto incuriosito. In questo caso ho utilizzato germogli di erba medica, trifoglio, lenticchia e porro dell’azienda Sempreverde Biogermogli di Marone (Bs) che mi riprometto di andare a visitare appena possibile.

Se non li avete mai utilizzati ve li consiglio vivamente: si ritrovano in essi i sentori dei legumi e delle erbe e danno un tocco vivace al piatto, sia visivamente che al palato con la loro croccantezza.

Ecco qui la ricetta di ieri sera…

Ingredienti per quattro persone: 12 gamberi, 1 cetriolo abbastanza grande, una manciata di Mix Mineralizzante Sempreverde (germogli), 1 vasetto di yogurt magro o intero, sale, pepe e olio EVO.

Pelare e tagliare a fettine il cetriolo, metterlo nel mixer con lo yogurt, il sale e il pepe. Frullare fino ad ottenere una crema liscia. Pulire i gamberi togliendo la testa, il carapace e il filetto nero e nel frattempo scaldare una padella antiaderente (tra l’altro ho inaugurato le mie nuove padelle, e che soddisfazione!) e scottare le code di gambero per 30 secondi per lato aggiungendo un pizzico di sale.

Mettere la crema di cetriolo in una piccola ciotola (non troppo alta), adagiare i gamberi, aggiungere i germogli, olio EVO e una macinata di pepe.

L’antipasto è fatto! Semplicissimo.

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page