top of page
  • Immagine del redattoreArianna Vianelli

Spaghettoni con broccoli, pomodori secchi e sardine essicate con Le Quattro Terre Franciacorta Brut

Continuo oggi con il Menu di Santa Lucia. Dovete sapere che gli ospiti che sono stati da me la scorsa settimana sono anche produttori e non a caso abbino a questo primo piatto un Le Quattro Terre Franciacorta Brut 2008 e spendo un paio di parole più del solito per parlare di questa piccola azienda che produce Franciacorta solo da pochi anni.

La cantina, nata nel 2006 e gestita da Giorgio Vezzoli, i suoi due fratelli Marco e Matteo e dallo zio Vincenzo, è sita nel Comune di Corte Franca, lontana da strade principali e trafficate, anzi è magnificamente circondata sui quattro lati da vigneti, appunto le quattro terre.

La cantina è stata ricavata sotto la vecchia cascina Campagnole riportata già nelle carte di Corte Franca del periodo napoleonico insieme ad altri edifici adiacenti che nel tempo però sono scomparsi. La struttura potrebbe essere definita quasi maestosa tanto imponente ma immersa nel verde diventa luogo molto rilassante, ideale per trascorrere piacevolmente qualche ora o un week end in Franciacorta. Segnalo che in primavera infatti  l’offerta della cantina si amplierà con l’apertura dell’agriturismo: in prima battuta con la ristorazione e successivamente con le stanze.

Ops…Riprendo il filo e torno alla mia ricetta.


spaghetti con sarde essicate, broccoli e pomodori secchiù

Ingredienti per quattro persone:

  1. 350 g di spaghettoni Benedetto Cavalieri (lo so, torno sempre su quelli ma non so che farci, mi soddisfano)

  2. 6/7 pomodori secchi al naturale

  3. 4 filetti di sardine essicate del Lago d’Iseo in olio extra vergine di oliva

  4. 200 g di broccoli

  5. pepe e olio

Lavare e fare  a piccoli pezzi la parte terminale dei broccoli, sbollentarli in abbondante acqua per circa 5 minuti (devono rimanere croccanti).

In abbondante acqua salata (ma non troppo) cuocere gli spaghettoni.

Nel frattempo (e ne abbiamo tutto il tempo avendo gli spaghettoni circa 14 minuti di cottura) tagliare a listarelle i pomodori secchi e i filetti di sardina. In un tegame versare l’olio di conservazione delle sarde, aggiungere tutti gli ingredienti e far saltare il tutto a fuoco alto per alcuni minuti.

Scolare gli spaghetti molto al dente e unirli al condimento insieme a un paio di mestoli di acqua di cottura. Spadellare per altri 3 minuti fino a completo assorbimento dell’acqua.

Servire aggiungendo solo una macinata di pepe e se volete un filo d’olio crudo.

Come anticipato in abbinamento a questo primo piatto, molto sapido e forte, un Franciacorta Brut 2008 di Le Quattro Terre.


franciacorta quattro terre brut

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page