top of page
  • Immagine del redattoreArianna Vianelli

La Franciacorta incontra i prodotti campani

Manco a farlo apposta sono tornata ieri da un bel week end a Napoli e che mi trovo nella posta elettronica??? Un bell’invito ad una serata dedicata a Franciacorta e prodotti campani…a fagiuolo! Vi riporto semplicemente il testo, spero che qualcuno ne approfitti. La serata è organizzata dalla Condotta Slow Food Oglio e Franciacorta, tutti i prodotti in degustazione ovviamente Presìdi!


Slow Food

Ai piedi del Lago d’Iseo, a Colombaro di Corte Franca, in Franciacorta, esiste un luogo, una cantina fra le cantine, dove ci si tramanda l’arte della viticoltura da almeno due secoli: questo luogo è l’Azienda Agricola Barboglio De Gaioncelli, trenta ettari coltivati a vite che fanno parte della Franciacorta, uno dei territori nazionali d’eccellenza nella produzione di vini. Questa cantina è un esempio di come la passione per il vino attraverso la tradizione, l’amore per la terra e la volontà di esserci hanno consentito di ottenere risultati tra i più prestigiosi: i vitigni dai frutti dorati come chardonnay e pinot bianco vedono il loro apice, dopo la cantina, nel Curtefranca bianco DOC ma anche nei Franciacorta DOCG, mentre i quattro ettari di territorio votati a vitigni dai frutti rossi come Cabernet Franc, Merlot, Barbera e Nebbiolo si trasformano nel Curtefranca rosso DOC e nel Riserva Barricato 2001.

Alla visita in cantina seguirà una degustazione dei vini dell’azienda Barboglio De Gaioncelli che accompagneranno una selezione di Presidi Slow Food provenienti dalla Campania:





Ricotta mantecata con

Crostini con burro di malga della Valcamonica e le alici sottosale (da pesca di Menaica)

… e per finire un risotto a sorpresa cucinato dallo chef Lorenzo Tagliabue

costo: 20 € soci Slow Food / 23 € non soci

Per informazioni e prenotazioni: slowfoodfranciacorta@gmail.com / Milena: 338-1843515

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page