top of page
  • Immagine del redattoreArianna Vianelli

Sublime, ricette in #cibografica



La settimana scorsa a Milano designers e grandi chef in una collaborazione ed esposizione di #cibografica.


Il 9 e 10 novembre sono stata alla Fonderia Napoleonica Eugenia, struttura industriale da diversi anni utilizzata per ospitare eventi, dove è stata esposta Sublime, ricette in #cibografica, un progetto ideato dalle designer Lorenza Negri e Caterina Pinto.


Sublime, ricette in #cibografica è il racconto illustrato del viaggio intrapreso da due designers nel mondo nell'alta cucina per rispondere alla domanda: come si fa il ritratto di un'idea?

Lorenza e Caterina, per più di un anno hanno frequentato (si sono intrufolate) nelle cucine di quaranta famosi chef per carpire loro veri e propri segreti, quelli che stanno oltre la tecnica, quelli che contraddistinguono il genio.


Dallo studio della forma del cibo, della filosofia, dello studio artistico e creativo degli chef sono nate così quaranta #cibografiche.


Tra gli chef partecipanti posso citare nomi importantissimi che sicuramente tutti conoscono, in primis Pietro Leeman che ha intrattenuto il pubblico intervenuto all'inaugurazione con un cooking demo (piatto in foto), Viviana Varese, Giancarlo Morelli, Filippo La Mantia, Tano Simonato, Claudio Sadler, Lorenzo Lavezzari, Yoji Tokuyoshi, Diego Rossi e molti altri ancora.



Joia food e Arcari+Danesi Wines


L'inaugurazione della mostra è stata un bel momento conviviale e di scambio. Dopo una tavola rotonda sul tema del diritto d'autore sui piatti - molto interessante e meritevole di ulteriori approfondimenti-, e allo show cooking di Leeman e collaboratori, meritate e attese chiacchiere tra un calice e l'altro di Franciacorta Extra Brut e del rosato Grace di Arcari+Danesi ad accompagnamento dei finger food veg del Ristorante Joia di Milano.


Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page